Regole per una societa’ democratica

settembre 2013

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il dibattito sulle regole con Gherardo Colombo

Nell’ambito del programma “La scuola incontra…“ organizzato dall’Unione Italiana di Fiume, in collaborazione con la Comunità degli Italiani di Rovigno, il signor Gherardo Colombo e’ stato ospitato dalla città di Rovigno dove ha incontrato i giovani rovignesi – alunni delle classi finali.

Gherardo Colombo, ex magistrato italiano, attualmente ritiratosi dal servizio, divenuto famoso per aver condotto e contribuito a inchieste celebri quali la scoperta della Loggia P2, il delitto Giorgio Ambrosoli e Mani pulite.

Gherardo Colombo partecipa da anni a incontri sulla giustizia, sulla legalità, sulla Costituzione e sul rispetto delle regole. Si impegna perciò nell’educazione alla legalità nelle scuole e per tale attività ha ricevuto il Premio Nazionale Cultura della Pace. Dal 2007 gli incontri sono molto frequenti, addirittura centinaia all’anno, e sono incentrati sulla relazione che esiste tra la persona, le regole e la giustizia. Questi incontri consistono generalmente in un’esposizione interattiva, alla quale segue una parte più specificamente dedicata alle domande. Colombo, oltre a essere membro Onorario del Comitato Scientifico d’Onore della Fondazione Rachelina Ambrosini, nel 2009 venne nominato presidente della casa editrice Garzanti Libri. Alcune delle opere più famose di Gherardo Colombo sono: “Sulle regole” (Feltrinelli, 2008), “Le regole raccontate ai bambini” (Feltrinelli, 2010), “La legislazione antimafia. Annotata con la giurisprudenza ed integrata con la normativa complementare” (Giuffrè, 1994), “Farla franca. La legge è uguale per tutti?” (Longanesi, 2012). Lo scorso maggio l’UI aveva inviato a tutte le istituzioni scolastiche il libro “Sulle regole,” onde gli insegnanti potessero sviluppare un percorso pre-incontro con gli studenti maggiormente interessati all’argomento.